Presentazione


Cari amici di www.surf.it,

il 3 febbraio 2006, giorno in cui l’ideatore del sito avrebbe compiuto 41 anni, ci siamo riuniti con alcuni familiari presso lo studio notarile dell’amico Carlo Gilardoni per dare vita ad Acquario Infinito - Associazione culturale Giulio Balestreri.
Abbiamo voluto creare una struttura associativa snella e semplificata al massimo per evitare complicazioni e burocrazia. Ma tutti quelli che si riconosceranno nelle sue finalità e vorranno aderire potranno contribuire in modo concreto e sostanziale alla sua riuscita e alla sua crescita.
In queste poche righe non posso darvi conto di tutti i dubbi e delle perplessità che pure hanno accompagnato la fase germinativa di questa iniziativa e delle ragioni che ci hanno spinto comunque ad intraprenderla.

Abbiamo faticato un po’ per scoprire se veramente la fatica valeva l’impresa, se la cosa avesse un senso per noi e per gli altri, o se invece fosse solo un modo per reagire al lutto con una forma di attivismo superficiale e confuso, che comunque non ci avrebbe mai potuto restituire una presenza così speciale e particolare come era Giulio per molti di noi.

Vi posso dire solo che, nonostante le perplessità e le riserve, la cosa è andata avanti quasi per una forza interna e misteriosa, come se non si potesse ‘non fare’, non agire nel senso di mantenere unita questa comunità di persone che è l’eredità più bella e più preziosa lasciataci da Giulio, come se non dovessimo sprecare questa energia che la perdita di Giulio ha suscitato in molti di noi, dandone un segno tangibile attraverso un’opera creativa da intraprendere insieme. Quale impostazione dare ad un’associazione in ricordo di Giulio? Tra le qualità che lui aveva c’era sicuramente una forte attenzione agli altri, un mettersi da parte per far esistere gli altri, una disponibilità rara ad assecondare e a rendere felici le persone che aveva accanto. In lui c’era anche una tensione a mettere in relazione le persone e le situazioni, come per esempio il mare di casa sua con lo sguardo globale della rete internet: www.surf.it. Gli piaceva, da bravo acquario, aprirsi alle nuove opportunità, mettere in rete e collegare le cose. Avrebbe voluto far conoscere tra loro i suoi vari gruppi di amici, e che le persone a lui care diventassero amiche a loro volta.


E’ proprio questa attitudine a coniugare dimensioni diverse che potrebbe essere posta al centro della nostra azione: unire la natura e il mare, che lui amava, con la cultura, cioè con un discorso pubblico capace di rianimare le nostre estati e le nostre vacanze. Lo sport con l’arte e la musica. Il corpo con l’emozione condivisa di una parola di senso. Questa sicuramente potrebbe essere una delle principali caratteristiche dell’associazione: contribuire a realizzare, a Santa Marinella, iniziative culturali e sportive piacevoli e divertenti, all’interno delle quali far circolare, con la leggerezza e la grazia non superficiali che erano proprie di Giulio, idee e pensieri nuovi, espressi da persone scelte con cura che inviteremo ad aiutarci nelle nostre riflessioni.
Le iniziative riguarderanno soprattutto il mare: qui avremo bisogno dell’aiuto di molti di voi, per organizzare una regata, una gara di surf o di beach volley o altri eventi legati al mondo della nautica.
La sicurezza in mare sarà un altro importante settore di cui ci occuperemo, collegandoci ad altre associazioni o enti che operano in tal senso, affinché la tutela dell’utente cosiddetto ‘debole’ (il bagnante, il nuotatore, il bambino sul canotto) possa essere posta al centro degli interventi del legislatore e dei controlli sul litorale (a tale proposito vi segnalo fin da ora l’iniziativa "Boa Day", che si svolgerà il 14 maggio e di cui troverete notizia sulla home page del sito).
Uno spazio vorremmo dedicarlo poi a quelle discipline, come ad esempio lo yoga, che da millenni insegnano agli uomini che le praticano come liberarsi dal dolore e dagli inganni di una vita vissuta in maniera inconsapevole e alienata.

Il collante, il punto d’incontro e di aggregazione di tutte queste finalità e iniziative potrà essere proprio il sito www.surf.it, da far ripartire al più presto sia per quanto riguarda gli aggiornamenti sul mondo della nautica e del surf, sia per quanto riguarda il ripristino delle caratteristiche webcams a Capolinaro, a Riva di Traiano e a Banzai Beach, sia con la creazione di spazi dedicati all’Associazione Acquario Infinito e alla Sicurezza in acqua. Partire in piccolo, senza smanie di perfezionismo né di grandezza, partire dal poco, ma facendo le cose al meglio e con spirito di collaborazione.
Vi allego lo statuto e l’atto costitutivo dell’Associazione, invitandovi a leggere le finalità (articoli 3 e 4): ci siamo tenuti larghi riguardo agli scopi per poter essere aperti a futuri sviluppi. Vi terremo informati sulle attività dell’associazione e sul programma, che, insieme al Comune di Santa Marinella, vorremmo realizzare per i primi giorni di agosto 2006. Contiamo sul vostro sostegno e sulla vostra collaborazione per la riuscita dell’impresa e ringraziamo di cuore tutti gli amici che ci sono stati vicino in questi mesi contribuendo alla realizzazione dell’associazione. Grazie a Elvira De Vico, amica e collega di Giulio, per il logo che vedete sulla home page del sito.
Un caro saluto e a presto!

Paola Balestreri